Category Archives: croce di morte

Death Cross: segnale di vendita, Bear Trap o brezza di vento?

Recentemente, molti investitori Bitcoin hanno seguito con preoccupazione lo sviluppo di un particolare schema grafico. Una Croce della Morte dovrebbe prevedere una caduta drammatica dei prezzi, altri vedono una trappola per gli orsi dietro di essa. Che cosa facciamo con questa formazione?

Bitcoin ha ricordato i messaggi della piscina mineraria Eligius e ha pensato “Formiamo una croce di morte”. Così il grafico giornaliero della SMA50 minaccia di cadere sotto la SMA100. In termini concreti, questo significa quanto segue: La media mobile degli ultimi 50 giorni è inferiore a quella degli ultimi 200 giorni. Così Bitcoin è ora abbastanza a lungo sotto la media che il più veloce attraversa quello più lento.

Cos’è la Croce della Morte di Bitcoin code?

Diciamolo molto sobriamente: https://www.onlinebetrug.net/it/bitcoin-code/ è prima di tutto una rappresentazione della situazione attuale. Da qualche tempo, il prezzo delle azioni si è sviluppato così male che è inferiore alla media mobile degli ultimi 50 o 200 giorni. Si è così comportato peggio del valore medio delle Bitcoin code ultime sette settimane o degli ultimi sei mesi. E lo ha fatto per così tanto tempo che la media delle ultime sette settimane è ora scesa al di sotto di quella degli ultimi sei mesi.

Questa è prima di tutto un’informazione sul passato e – mano sul cuore – abbastanza ovvia. Negli ultimi sei mesi Bitcoin ha completato un incredibile rally che ha portato il percorso a quasi 17.000 euro. Dal gennaio 2018, tuttavia, il prezzo delle azioni è in calo. Così la croce della morte confermerebbe l’ovvio.

In linea di principio, questo può essere detto su varie linee di tendenza e indicatori. Per motivi di correttezza, tuttavia, va sottolineato che i commercianti e i bot commerciali lavorano spesso con questi valori. Ci si chiede quindi se il mercato stia prestando attenzione alle croci di morte su larga scala.

Premesse per ulteriori corsi?

Diverse fonti vedono in realtà tali croci di morte come forieri di un drastico calo dei prezzi. Come mostra la figura sotto riportata, c’è un esempio di ciò nell’andamento dei prezzi dei Bitcoin:

Nei mercati al di là delle valute cripto, la Croce della Morte è un termine permanente. Che si tratti di un segnale così buono può essere negato, alcuni analisti guardano inoltre al volume di trading, altri ad altri indicatori.

È una trappola per orsi?
Altri ancora la valutano come una trappola per orsi, una trappola per coloro che vendono nervosamente o percepiscono la possibilità di una posizione accorciamento, sulla base dell’attuale sviluppo della croce di morte.

Essi sottolineano che una croce di morte si è già verificata più volte e non sempre ha portato a un drastico calo del prezzo delle azioni:

Degli eventi in cui sembrava una croce di morte, solo uno si è concluso con un crollo drammatico del prezzo delle azioni – quattro eventi dal 2013 sono quindi solo il 25%. Le vere croci di morte hanno un bilancio simile: La cifra è del 33%, ma non è molto di più. Nel complesso, l’unica volta che si è verificato un crollo drammatico dei prezzi dopo questa croce di morte è la croce di morte del 5 settembre 2015. Anche altre valute cripto hanno avuto croci di morte, ma non sempre hanno subito un crollo drammatico.

Ora ci si potrebbe sedere indietro, come fanno i rappresentanti dell’ipotesi della Bear Trap, e dire che non ci sarà quasi mai un crollo drammatico del prezzo delle azioni. 25% e 33% di rischio, rispettivamente, non sono molto. Si deve ammettere, tuttavia, che tre o quattro eventi non sono buone statistiche. La situazione sul grafico 1h è più chiara:

Tuttavia, è discutibile se il comportamento dei day trader e degli swing trader possa essere estrapolato a quello degli investitori a lungo termine.

Cosa dovremmo fare con quella croce di morte?
Nel complesso, la croce di morte nella zona delle candele diurne dovrebbe essere presa per quello che è: un indicatore che illustra lo scarso sviluppo di Bitcoin nelle ultime settimane. E ‘piuttosto fuori luogo per fare di più con esso e ora di avere paura che ci sarà un drammatico scivolare nel prezzo della Croce della Morte.

La vostra strategia d’investimento dovrebbe comunque funzionare con tali segnali – se tali strategie sono promettenti per il profitto può essere controllato da backtesting se necessario – o, se siete un investitore a lungo termine comunque, non si dovrebbe dare troppo via su tali segnali. In un modo o nell’altro: ora dal nulla non si deve evitare il panico a causa di una croce di morte, i morti vivono più a lungo.